Italiano English

Fondazione per l'arte moderna e contemporanea - CRT

Via XX Settembre, 31 10121 Torino

T +39 011 5065604 F +39 011 5065592

info@fondazioneartecrt.it

Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle novità della Fondazione.

Iscriviti

Eventi

Nell’ambito della FRUIZIONE la Fondazione sostiene eventi e manifestazioni di sistema di rilievo nazionale ed internazionale di particolare qualità e di evidenti positive ricadute culturali ed economiche sul territorio. Si citano, tra le altre, la Fiera Internazionale di Artissima, la manifestazione Ouverture delle gallerie d'arte torinesi, l'evento Paratissima, The Others Art Fair, il progetto NEsxT dedicato agli spazi no profit.

Giorno per Giorno è un progetto interamente sostenuta dalla Fondazione, articolato in un programma di mostre, performance, conferenze ed appuntamenti che, per tre edizioni, ha coinvolto i principali enti, istituzioni culturali e spazi d'arte contemporanea di Torino e del Piemonte in un unico grande calendario dell'arte che ha dato vita ad un grande museo immaginario, un evento di assoluto appeal internazionale. Durante le tre edizioni (2010, 2011 e 2012), il progetto è stato coordinato da Artissima ma realizzato da un diverso curatore per ciascuna edizione.

Per maggiori informazioni visitare il sito http://www.giornopergiorno.org

visita il sito

Edizione 2012

La terza edizione di Giorno per Giorno, promossa anche quest'anno dalla Fondazione per l'Arte Moderna e Contemporanea CRT e organizzata da Artissima, è curata da Gianluigi Ricuperati, saggista e scrittore.

Il programma s'intitola Dall'eternità a qui (da un importante studio del fisico statunitense Sean Carrol), e si svolge dal 19 al 30 giugno 2012 in diverse sedi museali e istituzionali del territorio quali il Castello di Rivoli, la GAM, la Fondazione Merz, la Fondazione Sandretto, il PAV, il Museo dell'Automobile, il Circolo dei Lettori, etc.

Il progetto ha come tema fondamentale il rapporto tra arte contemporanea e scienza, che verrà sviluppato attraverso i diversi punti di vista di artisti, curatori ma anche architetti, designer, scrittori, e, naturalmente, scienziati.

Il programma inizierà con un concerto di musica elettronica di Kode9, dj e ricercatore del MIT, al Museo dell'Automobile, in collaborazione con Xplosiva; il calendario prevede incontri con scienziati italiani di fama internazionale e artisti contemporanei, seminari specialistici per indagare il rapporto tra i processi creativi e le scienze, lezioni di scrittori ed esperti del tema, workshop che coinvolgeranno il pubblico. La serata conclusiva, all'Accademia delle Scienze, vedrà poi una serie di interviste da parte di Hans Ulrich Obrist a scienziati, artisti, studiosi di altissimo livello.

Edizione 2011

Il progetto di Giorno per Giorno 2011 si è basato sulla necessità di riqualificare l'iniziativa basandosi su un aumento della qualità rispetto alla quantità degli eventi. Per questa ragione, invece di coprire un intero mese, si è scelto di concentrare le attività in dieci giorni consecutivi alla fine del mese di maggio, culminanti in un evento di grande risonanza internazionale.

Il tema prescelto ha visto come protagonista la figura di Alighiero Boetti, il suo lavoro storico e la risonanza delle sue idee che ancora oggi tra gli artisti contemporanei ha un riscontro molto rilevante.

Per nove giorni, altrettante istituzioni regionali hanno proposto ad un pubblico di oltre 4.400 persone un evento legato alla figura di Boetti sotto forma di mostra, dibattito, performance, etc. Questa "staffetta" tra i protagonisti del sistema, si è conclusa con una maratona dedicata all'artista durante l'Alighiero Boetti Day, in cui per circa 12 ore consecutivamente collaboratori, amici, critici e figure del contemporaneo hanno esplorato la portata e il pensiero dell'opera di Boetti.

Edizione 2010

L'edizione 2010 di Giorno per Giorno, a cui hanno partecipato più di 9000 visitatori, si è caratterizzata per un calendario di eventi della durata di 28 giorni dislocati in 6 province e all'interno delle sedi di 19 istituzioni d'Arte Contemporanea piemontesi, tra cui Accademia Albertina, Castello di Rivoli, CeSAC, CRAA Villa Giulia, Fondazione Merz, Cittadellarte -Fondazione Pistoletto, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Fondazione Spinola Banna, GAM, Museo Nazionale del Cinema, ecc.